This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

Italy for Art

 

Italy for Art

L’arte crea linguaggi comuni, facilitando i contatti fra persone e culture. Gli artisti italiani esprimono con una diversità di codici e tecniche lo spirito creativo che all’estero è spesso associato al nostro Paese.

Per questo, la ripresa delle attività di public diplomacy non può non passare dall’arte contemporanea, con una serie di iniziative che si svolgono dal 13 al 18 ottobre 2021.

Si inizia con Spotlight Italia, progetto speciale all’interno di Start Art Fair presso la Saatchi Gallery.  Per la prima volta StART dedicherà all’Italia un'area speciale nella sezione StART Projects. Curata da Marco Tonelli e Serenella Ciclitira, questa potente vetrina sull'arte contemporanea italiana è realizzata in diretta collaborazione con l’Ambasciata. Obiettivo: andare oltre la visione tradizionale dell'arte italiana, spesso intrinsecamente associata a correnti più classiche e rinascimentali, portando a Londra il lavoro di sette artisti italiani che incarnano il più ampio contesto nazionale: un'atmosfera dinamica, moderna e in continua evoluzione, in cui un passato glorioso ispira nuove espressioni di creatività.

Dalla scultura di Salvatore Cuschera, ai video al rallentatore di Antonio Trimani, inquadrati come quadri; dall'espressionismo di Mimmo Nobile all'approccio visionario di Chiara Sorgato; le opere semi astratte di Maurizio Cannavacciuolo e Franco Accursio Gulino; l'arte artigianale di Antonella Zazzera e il sapore arcaico di Salvatore Cuschera: utilizzando più tecniche, l'opera d'arte non solo incarna l'intraprendenza del "modo di fare" italiano e le diverse correnti dell'arte italiana di oggi, ma manifesta anche la dualità della raffinatezza convenzionale giustapposta a una più moderna chiarezza e accessibilità.

Si prosegue con Italy at Frieze, un’iniziativa avviata nel 2019 per celebrare e promuovere l’arte italiana a Londra in occasione della settimana Frieze London. Diciotto gallerie partecipanti a Frieze London e Frieze Masters esibiranno in esclusiva nei saloni dell’Ambasciata, a cura della storica dell’arte e curatrice Flavia Frigeri, altrettante opere d’arte italiana del dopoguerra e contemporanea. La mostra-evento “Italy at Frieze”, parte del calendario di eventi per i soci di Frieze, si terrà il 14 ottobre dalle ore 19.

Il programma dell’iniziativa viene poi arricchito in questa edizione 2021 da due ulteriori incontri in programma il 15 ottobre.

In mattinata, si svolgerà in residenza un breakfast talk dal titolo: “A view from London. Perspectives on Italian contemporary art”, con l’artista Gaia Fugazza, lo scrittore e direttore artistico di In Between Film/Art Alessandro Rabottini e Flavia Frigeri.

Nel pomeriggio del 15, invece, Italy at Frieze ospita una edizione speciale di Italy4Innovation, la rassegna dell’Ambasciata d’Italia dedicata all’innovazione e la cooperazione tecnologica tra Italia e Regno Unito. Tema dell’incontro è la rivoluzione che la digitalizzazione, e in modo particolare il blockchain, stanno introducendo nell’arte. Opere d’arte realizzate e commercializzate come non-fungible tokens sono infatti recentemente divenute uno dei temi più dibattuti nel mondo dell’arte e alcuni pezzi hanno anche raggiunto quotazioni milionarie. Se ne discuterà con critici d’arte, artisti, esperti di tecnologie, gallerie e case d’asta, per una conversazione che mira ad analizzare il fenomeno sotto molteplici prospettive: commerciale, artistica, tecnologica e sociale.

Infine, chiudiamo idealmente il ciclo #Italy4art con l’Italian Design Day il 18 ottobre 2021.

 


1180