This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

Concorso “Vivi d’Arte”

Date:

03/05/2020


Concorso “Vivi d’Arte”

Il Ministero degli Affari Esteri ha lanciato la seconda edizione del concorso “Vivi d’Arte” per tutti i giovani artisti italiani residenti stabilmente all’estero.
L’obbiettivo è di valorizzare la creatività ed il talento dei giovani connazionali, promuovendo le eccellenze artistiche al di fuori dei confini nazionali, l’integrazione con i vari Paesi ospitanti e la creazione di una rete internazionale di artisti italiani.
Il premio si divide in due sezioni: una dedicata alle arti performative (musica, teatro, danza) e la seconda alle arti visive (scultura, video arte), ciascuna affiancata da un Partner (rispettivamente la Fondazione Romaeuropa e il Museo d’Arte Modena Bologna).
Il progetto vincitore sarà presentato a Roma ad ottobre 2020 in occasione della prossima edizione del Romaeuropa Festival. La scadenza ultima per la partecipazione è il 31 marzo 2020.

Per essere ammessi al concorso e al premio, i giovani artisti dovranno:
1) Essere di nazionalità italiana
2) Essere iscritti all’AIRE da almeno un anno alla data della scadenza del bando
3) Non aver compiuto 36 anni d’età alla data di scadenza del bando
4) Essere artisti operanti nei settori del teatro, danza, musica contemporanee.

La Commissione sarà composta da due rappresentanti del MAECI, da un rappresentante della Fondazione Romaeuropa, da uno del MIBAC e da una personalità del mondo dello spettacolo. Nella valutazione dei progetti si terrà conto principalmente dell’originalità e del punto di incontro fra la cultura italiana e quella dei Paesi di residenza, oltre che l’eventuale integrazione fra due o più discipline artistiche.

Bando di concorso con i dettagli completi e la domanda di partecipazione

 


1048