Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Italy at Frieze, l’arte contemporanea italiana celebrata in Ambasciata

Data:

04/10/2019


Italy at Frieze, l’arte contemporanea italiana celebrata in Ambasciata

L’arte contemporanea italiana è stata protagonista di “Italy at Frieze”, mostra-evento svoltasi all’Ambasciata d’Italia a Londra nella serata di giovedì 3 ottobre. L’iniziativa, unica nel suo genere sulla scena londinese, è stata inserita nel calendario degli eventi di “Frieze”, la grande fiera d’arte che ogni anno attira nella capitale britannica collezionisti e appassionati da tutto il mondo.

Italy at Frieze, curata da Flavia Frigeri, ha esplorato i percorsi e i linguaggi sperimentati dall’arte italiana dal dopoguerra ai giorni nostri seguendo il tema: “Forme uniche della continuità nello spazio”.

Al centro di questo racconto le opere di quattordici artisti esibite messe a disposizione da altrettante gallerie italiane presenti all’edizione 2019 di Frieze London e Frieze Masters. Da Michelangelo Pistoletto a Carla Accardi, da Agostino Bonalumi a Francesco Vezzoli, le opere in mostra hanno evidenziato la varietà di stili e di messaggi che gli artisti italiani hanno saputo esprimere negli ultimi decenni, traducendo in arte i codici e lo spirito del tempo. La presenza all’evento di Michelangelo Pistoletto e Attilio Quintili, due dei maestri le cui opere sono state esposte nel corso della serata, ha aggiunto prestigio e valore all’evento.

L’evento ospitato dall’Ambasciata d’Italia costituisce un momento di alto valore nell’azione di diplomazia culturale condotta dall’Italia nel Regno Unito e si inserisce nel contesto della “Giornata del contemporaneo”, manifestazione per la promozione dell’arte contemporanea italiana, arrivata quest’anno alla sua quindicesima edizione. Da alcuni anni, grazie alla collaborazione tra l’Associazione dei Musei d’arte contemporanea italiani e il Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale, la Giornata del contemporaneo viene celebrata anche all’estero, attraverso la rete di Ambasciate, Consolati e Istituti italiani di cultura.

Artisti in mostra e gallerie partecipanti

Carla Accardi - Tornabuoni Art

Gianfranco Baruchello - Massimo De Carlo

Irma Blank - P420

Agostino Bonalumi - Mazzoleni

Corrado Cagli - Brun Fine Art

Franca Coen Sonnino - Repetto Gallery

Bice Lazzari - Richard Saltoun Gallery

Bruno Munari - Andrew Kreps Gallery

Antonio Nocera - Callisto Fine Arts

Giulio Paolini - Cardi Gallery

Michelangelo Pistoletto - Galleria Continua

Attilio Quintili - Raccanello Leprince

Paolo Scheggi - Robilant+Voena

Francesco Vezzoli - Galleria Franco Noero

 

- la notizia sul sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

 


998