Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Emergenza COVID-19 (Coronavirus) – Indicazioni delle Autorità britanniche per tutti i viaggiatori in provenienza dall’Italia

Data:

05/03/2020


Emergenza COVID-19 (Coronavirus) – Indicazioni delle Autorità britanniche per tutti i viaggiatori in provenienza dall’Italia

Avviso aggiornato alle 19.00 (ora di Londra) del 5 marzo 2020

In riferimento al COVID-19 (Coronavirus), si prega di attenersi scrupolosamente alle indicazioni pubblicate – e costantemente aggiornate - dalle Autorità italiane e britanniche in materia.

Le Autorità britanniche, con particolare riferimento all’Italia, forniscono al momento le seguenti disposizioni:

1. Chiunque provenga dagli 11 Comuni italiani sottoposti alle misure di blocco del contagio disposte dal Governo italiano e sia entrato nel Regno Unito negli ultimi 14 giorni, è tenuto a osservare un regime di auto isolamento per 14 giorni, evitando contatti con altre persone, anche in assenza di sintomi.
I Comuni italiani interessati dalle misure sopra citate sono: Vo' Euganeo, Codogno, Castiglione d'Adda, Casalpusterlengo, Fombio, Maleo, Somaglia, Bertonico, Terranova dei Passerini, Castelgerundo e San Fiorano.

2. Chiunque provenga da tutte le altre aree d’Italia e sia entrato nel Regno Unito negli ultimi 14 giorni, è tenuto a osservare un regime di auto isolamento per 14 giorni, evitando contatti con altre persone, solo se in presenza di sintomi quali tosse, alta temperatura e difficoltà respiratorie, anche se lievi.

Per ulteriori indicazioni su cosa fare in tali casi, le autorità britanniche invitano a chiamare il numero 111 del Servizio Sanitario Nazionale britannico.
Il presente avviso sarà aggiornato all’occorrenza.


Si prega in ogni caso di far continuo riferimento alle indicazioni ufficiali del Governo britannico al seguente collegamento:sito governo britannico.


1049