Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Brexit - Accordo sugli scambi e la cooperazione tra l'Unione europea e il Regno Unito. Cosa cambia per le imprese?

Data:

29/12/2020


Brexit - Accordo sugli scambi e la cooperazione tra l'Unione europea e il Regno Unito. Cosa cambia per le imprese?

Il 24 dicembre l’Unione europea e il Regno Unito hanno annunciato, al termine di negoziati intensi, di aver raggiunto un accordo per definire le condizioni della loro futura collaborazione. L’accordo comprende tre pilastri principali: libero scambio, sicurezza dei cittadini e governance. Per maggiori informazioni sull’accordo, si invita a consultare queste pagine del sito della Commissione europea:

https://ec.europa.eu/commission/presscorner/detail/it/IP_20_2531

https://ec.europa.eu/commission/presscorner/detail/en/qanda_20_2532

L’accordo è ora soggetto all’approvazione del Parlamento europeo, del Consiglio e del Parlamento britannico.

L’Ambasciata ha lanciato la campagna informativa “Brexit e le imprese: cosa cambia?”, in forma di sintetici video, per sostenere le aziende italiane nei passi da compiere per prepararsi al meglio al commercio post-Brexit. Per quanto riguarda invece i diritti dei cittadini italiani post-Brexit, si consiglia di visitare questa pagina.

Si ricorda infine che, presso l’Ufficio di Londra dell’Agenzia ICE, è attivo un Desk Brexit che fornisce assistenza alle imprese italiane e pubblica regolarmente manuali e documenti con aggiornamenti e indicazioni su diversi aspetti del commercio e categorie merceologiche.

È possibile contattare il Desk scrivendo a brexit@ice.it 

Maggiori informazioni sul sito del Governo: Brexit, l'uscita del Regno Unito dall'Ue



1121