Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Programmi ed eventi

 

Programmi ed eventi

PROGRAMMI ED EVENTI

CONFERENZA DEGLI SCIENZIATI ITALIANI NEL REGNO UNITO E PREMIO ‘ITALY MADE ME’ 2017

italy made me 2017

Da sinistra: Fabrizio Nicoletti, Capo dell’Unità per la Cooperazione Scientifica e Tecnologica del MAECI; Anna Sergi, vincitrice di ItalyMadeMe nel settore di Social Science and Humanities (SH); Mauro Ciccolini, Direttore Generale UniCusano; Simona Aimar, vincitrice di ItalyMadeMe nel settore di SH; Ambasciatore Pasquale Terracciano; Ludovico Latmiral, vincitore di ItalyMadeMe nel settore di Physical Sciences and Engineering (PE); Massimo Inguscio, Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR); Giordano Scarciotti, vincitore di ItalyMadeMe nel settore di PE; Elisa Avolio, vincitrice di ItalyMadeMe nel settore di Life Sciences (LS); Greta Pintacuda, vincitrice di ItalyMadeMe nel settore di LS;Marina Fazzari, rappresentante dell’ente benefico ‘Il Circolo’; Roberto Di Lauro, Addetto Scientifico presso l’Ambasciata d’Italia.

Quanto vale per l’Italia la comunità accademica italiana nel Regno Unito, ad oggi rappresentata da più di 5000 studiosi di tutte le discipline? Quali sono le aperture del nostro sistema di ricerca verso questa comunità? Quali effetti avrà la Brexit sull’accademia britannica? Questo è quanto è stato discusso nella terza edizione dell’annuale Conferenza degli Scienziati Italiani nel Regno Unito, tenutasi presso il King’s College London il 30 giugno 2017 e organizzata dall’Ambasciata d’Italia a Londra in collaborazione con AISUK, l’Association of Italian Scientists in the UK. Alla conferenza hanno partecipato, tra gli altri, l’Ambasciatore Pasquale Terracciano, il Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), prof. Massimo Inguscio, alcuni rappresentanti del Ministero degli Affari Esteri italiano e vari accademici e policy makers.

Durante la conferenza sono stati anche consegnati i premi ‘Italy Made Me’, iniziativa coordinata dall’Ufficio dell’Addetto Scientifico dell’Ambasciata e assegnati a recenti laureati e dottori di ricerca italiani che lavorano nel Regno Unito e si sono distinti per le loro ricerche.

“ITALIAN SCIENCE IN UK”

italian science week

L’Ufficio Scientifico dell’Ambasciata organizza periodicamente seminari di pubblico interesse tenuti da illustri scienziati italiani che operano nel Regno Unito. Essi possono riguardare svariati ambiti accademici, dalle scienze naturali e della fisica alle scienze umane e sociali.

Questi i seminari organizzati nel corso del 2017:

eventi.1             eventi.2                    eventi.5

 

       eventi.3         eventi.4eventi.6

eventi.7


44