Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Bando Fondazione Ugo Da Como per l’assegnazione di n. 6 residenze estive a traduttori stranieri di libri italiani

Si segnala la pubblicazione della seconda edizione del bando “Essays” per l’assegnazione di n. 6 posti riservati a traduttori di lingua madre inglese, francese e tedesca per un soggiorno mensile da realizzarsi nel mese di luglio 2023 presso la Fondazione Ugo Da Como, sita in Lonato del Garda (Brescia). Quest’ultima metterà a disposizione le proprie strutture e garantirà vitto e alloggio a ciascuno dei traduttori selezionati (2 per ognuna delle lingue menzionate).

Frutto di un’apposita convenzione sottoscritta da Cepell e dalla Fondazione Ugo da Como con l’obiettivo di incentivare la traduzione dei libri italiani all’estero, il bando pone quale requisito la sussistenza di un contratto editoriale per la traduzione di un’opera di saggistica italiana nella lingua madre del candidato o, in alternativa, di un progetto di traduzione in corso.

Nel corso del periodo di residenza, sono previsti una serie di incontri seminariali di taglio professionale con scrittori, giornalisti, docenti universitari, traduttori, editori e responsabili di case editrici, oltre a una specifica iniziativa in collaborazione con la Fondazione Goffredo e Maria Bellonci e con il Premio Strega.

Il bando può essere consultato qui.

Le candidature dovranno essere trasmesse all’indirizzo info@fondazioneugodacomo.it entro le ore 18.00 del 31 marzo 2023.

  • Tag:
  • N