Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Inaugurata al Victoria and Albert Museum di Londra la mostra dedicata a Sandro Botticelli. “Botticelli Reimagined” aprirà al pubblico il 5 marzo

7. the orchard 1890 by william morris john henry dearle morris co. va london c victoria and albert museum london
The Orchard, 1890 by William Morris, John Henry Dearle, Morris & Co. V&A London. Su gentile concessione del Victoria and Albert Museum, London.

Il museo Victoria and Albert di Londra inaugura la mostra Botticelli Reimagined, la quale si propone di esplorare l’influenza dell’artista fiorentino nel mondo delle arti e del design, dal periodo Preraffaelita ad oggi. Attraverso l’esposizione di circa 150 opere provenienti da tutto il mondo inclusa l’Italia (gli Uffizi in primis), di cui più di cinquanta dello stesso Botticelli, la mostra desidera esplorare le numerose modalità in cui gli artisti hanno reinterpretato il suo lavoro. L’apertura al pubblico è prevista per sabato 5 marzo fino al 3 luglio 2016.

Botticelli Reimagined, uno dei principali appuntamenti nel calendario culturale londinese 2016, ha visto la presenza della Sottosegretario del Ministero dei Beni culturali, On. Ilaria Borletti Buitoni e del Sindaco di Firenze, Dario Nardella, nei due eventi inaugurali, oltre che del Segretario Generale della Farnesina, Ambasciatore Michele Valensise.

Alla cena inaugurale, la Sottosegretario del MIBACT On. Borletti Buitoni ha sottolineato il contributo della mostra nel processo di riscoperta di Botticelli – uno dei più grandi artisti di tutti i tempi riscoperto solo nel tardo ‘800– le cui tematiche sono ancora di grande attualità, come dimostrato dai numerosi artisti contemporanei che continuano cimentarsi con reinterpretazioni della Venere o della Primavera.

Il Sindaco Nardella, intervenuto nella cerimonia inaugurale dopo una visita alla mostra insieme al Segretario Generale del Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, Ambasciatore Michele Valensise, ha fatto cenno all’universalità dei valori del Rinascimento, perfettamente incarnati da Botticelli, ed al messaggio senza tempo dell’artista fiorentino.

  • Tag:
  • N