Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Il Ministro della Giustizia Orlando a Londra, incontra Lord Chancellor Michael Gove, Secretary of State for Justice, e presenta le riforme della Giustizia civile italiana

Corsia preferenziale per gli investitori stranieri e valorizzazione delle sezioni specializzate in materia d’impresa – ulteriori ingredienti per la ripresa economica.

Il Ministro della Giustizia On. Andrea Orlando ha oggi incontrato a Londra l’omologo britannico Michael Gove e presentato la riforma della giustizia civile italiana a manager, banchieri, avvocati e investitori presso la sede della Law Society.

La visita si inserisce nel quadro di numerose visite e iniziative promosse dall’Ambasciata d’Italia a Londra per illustrare le riforme del Governo italiano che favoriscano la ripresa economica in Italia ed attirino gli investimenti stranieri. Tra queste sono comprese le visite nei mesi scorsi dei Ministri Padoan e Guidi, durante le quali sono state illustrati numerosi interventi  in materia di politica economica e quella del Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone, il quale ha presentato a Londra il suo piano di lotta alla corruzione.

Gli impegni odierni del Ministro Orlando hanno, invece, messo in evidenza i progressi finora riportati dalla riforma della giustizia civile per migliorare il sistema della giustizia civile  e rendere l’Italia più attraente agli  investitori stranieri.

Il Ministro Orlando è intervenuto dapprima alla Law Society, dove, parlando delle riforme della Giustizia civile italiana, ha illustrato sia le misure d’intervento sul breve periodo sia la riforma organica del processo civile in programma. Durante il suo intervento il Ministro ha messo in risalto i tribunali per le imprese e la corsia privilegiata riservata agli investitori stranieri per garantire risposte più rapide al contenzioso del mondo degli affari. Altre linee d’intervento indicate dal Guardasigilli sono: la riduzione dei tempi nel far fronte all’arretrato civile, il dimezzamento dello stesso, l’informatizzazione integrale e l’innovazione organizzativa del sistema giudiziario.

Il Ministro ha successivamente incontrato il Lord Chancellor and Secretary of State for Justice Michael Gove presso il Ministry of Justice. I due hanno trattato dei principali temi di attualità in materia di data protection e le riforme della giustizia in corso nei rispettivi Paesi.

La visita del Ministro Orlando si è conclusa con la sua partecipazione ad una Tavola Rotonda in Ambasciata durante la quale ha discusso della riforma della giustizia civile italiana con degli investitori italiani basati a Londra.


presentazioni Powerpoint del Ministro Orlando (fornite dal Ministero della Giustizia)


sito Ministero della Giustizia


Il Ministro Andrea Orlando durante il colloquio con il Lord Chancellor Michael Gove
L’incontro fra il Ministro Orlando e il Secretary of State for Justice Michael Gove.


Il Ministro Orlando con l'Ambasciatore Terracciano davanti alla sede della Law Society
Da sinistra: Il Ministro Orlando e con l’Ambasciatore Terracciano davanti alla sede della Law Society.




  • Tag:
  • N