Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Brexit

 

Brexit

 

 brexit puzzle resized

SERVIZIO DI ASSISTENZA AI CITTADINI ITALIANI SULLA BREXIT

 

Venerdì 31 gennaio 2020, dopo 47 anni di adesione, il Regno Unito ha cessato definitivamente di essere uno Stato membro dell'Unione Europea. Il Parlamento Europeo ha approvato l’accordo di recesso fra il Regno Unito e la Unione Europea, che è entrato in vigore il 1 febbraio 2020.

Tale accordo di recesso tutela i diritti in materia di sanità, pensioni, prestazioni sociali, ricongiungimento familiare, accesso all'istruzione dei cittadini europei residenti nel Regno Unito prima del 31/12/2020. Per i cittadini europei che intendono continuare a risiedere nel Regno Unito e beneficiare delle tutele dell’accordo è necessario registrarsi attraverso uno schema di registrazione, online e gratuito, denominato “EU Settlement Scheme”. La scadenza ultima per aderire è entro il 30 giugno 2021, ma il consiglio è di attivarsi quanto prima.

Mercoledì 30 dicembre 2020, l’UE ed il Regno Unito hanno raggiunto un’intesa su un accordo di commercio e cooperazione, a cui è stata data applicazione provvisoria con mutuo assenso delle due parti in attesa di completamento del processo di ratifica da parte del Parlamento europeo.

L’accordo di recesso regola i rapporti tra Regno Unito e l’UE e lo status dei cittadini europei residenti nel Regno Unito fino al 31 dicembre 2020. Le relazioni future tra Regno Unito e UE saranno invece governate dalle disposizioni del nuovo accordo di commercio e cooperazione tra con l’UE, da accordi bilaterali tra i singoli Paesi membri ed il Regno Unito e da disposizione autonome del Regno Unito, a seconda delle rispettive competenze.

- Qui le domande frequentiomande frequenti sulla Brexit e le sue implicazioni per i cittadini italiani residenti nel Regno Unito e per quanti intendano recarvisi in futuro.

- Qui trovate notizie sulla campagna informativa condotta in queste settimane dall’Ambasciata e dai Consolati italiani nel Regno Unito a beneficio dei cittadini italiani.

- Qui un approfondimento sulle principali tappe e sullo sviluppo del processo negoziale tra il Regno Unito e l’Unione Europea.

- Qui sono pubblicati i principali documenti relativi alla Brexit provenienti dalle Autorità britanniche e da quelle europee.

Le informazioni contenute nelle quattro sezioni possono essere soggette a modifiche in relazione all’evoluzione del negoziato tra l'Unione europea e il Regno Unito.

L’Ambasciata ha attivato un indirizzo di posta elettronica dedicato a quesiti legati alla Brexit londra.brexit@esteri.it 

L’Ambasciata non può fornire assistenza legale personalizzata per seguire i casi individuali, né può assistere per la compilazione dei moduli di richiesta di certificati di residenza permanente presso lo Home Office.

 


741